Menu

TopLogo-con-logo-nuovo

Informatica nella scuola primaria

Informatica nella scuola primaria

L’informatica è stata introdotta in tutte le classi della scuola primaria con la partecipazione dell’Istituto alla sperimentazione, prevista dalla riforma Moratti. Il progetto elaborato in tale occasione è tuttora la base del percorso di studio che si propone agli alunni delle cinque classi. Nel 2006 l’Istituto ha collaborato con l’Irre per la pubblicazione della ricerca “Le competenze tecnologiche nella scuola primaria” che si basa sull’esperienza delle scuole coinvolte nella sperimentazione. 

“L’informatica all' Adorazione nei cinque anni della scuola primaria”

(per bambini di età compresa tra 6 e 10 anni).

Obiettivi generali

  • Illustrare ai bambini le potenzialità del computer, a partire dalle loro conoscenze.
  • Insegnare a utilizzare il computer in modo autonomo.
  • Migliorare l’apprendimento delle lezioni tradizionali proponendo, anche durante le lezioni presso il laboratorio d’informatica, argomenti e tematiche trattate in classe, in collaborazione con gli altri insegnanti.
  • Illustrare agli allievi l’utilizzo elementare dei software Word, Excel, Power Point e del browser per la navigazione su Internet.
  • Usare il computer per colorare e disegnare, per visualizzare e ritoccare foto e disegni. 
  • Utilizzare con gli allievi programmi didattici freeware, spiegandone l’uso e le potenzialità.
  • Presentare ai bambini di quarta e quinta le caratteristiche di alcune novità nel campo informatico, instaurando un dialogo sul loro utilizzo e applicazione.

 

Competenze

  • Conoscere gli utilizzi principali del computer, strumento con cui si può scrivere, disegnare, stampare, fare i conti, guardare i film….e non solo giocare.
  • Riconoscere le parti del computer e i suoi accessori ed essere in grado di dare un nome ad almeno i componenti principali.
  • Essere in grado di posizionarsi autonomamente e in modo corretto per poter lavorare al computer.
  • Saper accendere il computer, avviare i programmi e utilizzare in modo elementare, ma efficace, i programmi del pacchetto Microsoft Office.
  • Saper utilizzare la fotocamera digitale e la pen drive usb per l’archiviazione dei files personali.

 

Obiettivi specifici di apprendimento

Per la classe prima e seconda.

  • Far conoscere al bambino i principali utilizzi del computer e i nomi delle parti che lo compongono;
  • posizione corretta davanti al computer;
  • utilizzo della tastiera e in particolare dei tasti necessari per  l’immissione di un semplice testo;
  • tramite un programma di videoscrittura, esercitarsi sulle lettere, le parole e le frasi presentate durante le lezioni di Italiano;
  • utilizzo corretto del mouse, imparando a posizionare in modo corretto la mano, a muoverlo e ad azionarne i pulsanti;
  • utilizzo di software specifici per bambini per disegnare;
  • saper “esplorare” cd e dvd didattici;
  • utilizzo elementare delle macchina fotografica digitale.

 

Per le classi terza e quarta.

  • Utilizzo del word processor per la composizione  di documenti di difficoltà crescente, che prevedano l’inserimento di immagini e una formattazione specifica;
  • saper disegnare con il software Paint, utilizzando la funzione zoom per le rifiniture;
  • saper utilizzare il foglio elettronico per la creazione di tabelle, semplici grafici e l’esecuzione di formule, contenenti le quattro operazioni;  
  • saper utilizzare la macchina fotografica digitale ed inserire le fotografie ottenute in un documento di word;
  • saper utilizzare una pen drive usb personale per il salvataggio e la gestione dei propri dati.

 

Per la classe quinta.

  • Essere in grado di preparare delle ricerche sugli argomenti presentati a lezione utilizzando le nozioni di informatica apprese negli anni precedenti e riguardanti: la formattazione di un testo, il dimensionamento e l’inserimento delle immagini, l’utilizzo della macchina fotografica digitale, l’inserimento di tabelle e grafici;
  • Saper preparare una presentazione multimediale utilizzando il software Power Point.

 

Metodologia

Si prevede un prevalente utilizzo del laboratorio, data la buona propensione degli alunni per l’attività al computer; in particolare viene privilegiato il lavoro a coppie in modo che i bambini possano consultarsi a vicenda. Ogni nuovo argomento viene presentato e illustrato in classe, dove gli alunni possono intervenire per eventuali chiarimenti o per portare il loro contributo; i bambini vengono poi accompagnati in laboratorio dove hanno a disposizione un numero adeguato di computer su cui potersi esercitare.

Ultima modifica ilLunedì, 16 Settembre 2013 19:49
Torna in alto